ENERGY DESIGN

 

ENERGY DESIGN è un progetto innovativo di efficientamento energetico degli edifici.

ENERGY DESIGN, per la prima volta, consente di avere un approccio globale, complessivo, unico, per l’intervento di efficientamento energetico di un edificio esistente, dalla progettazione, all’esecuzione, alla gestione.

È ora finalmente possibile avere un quadro chiaro ed una previsione attendibile di tutti i vantaggi ed i benefici ottenibili con un intervento ottimale di efficientamento energetico di un immobile.


L’efficientamento energetico va progettato in maniera integrale. L’edificio va analizzato nella sua complessità, indagando ed approfondendo quali sono i suoi punti deboli sotto il profilo del controllo termico e quali gli interventi da effettuare per ottimizzarne invece il comportamento, efficientando, appunto, il fabbricato.
Si possono, in estrema sintesi, schematizzare gli interventi principali in 5 punti:

  1. Riduzioni dispersioni termiche sull’involucro esterno di un edificio;
  2. Efficientamento impiantistico;
  3. Integrazione con impianti ad energia rinnovabile;
  4. Interventi sull’architettura dell’edificio e sull’organizzazione degli spazi;
  5. Analisi economica e costi-benefici

 

  • RIDUZIONI DISPERSIONI TERMICHE SULL'INVOLUCRO ESTERNO DELL'EDIFICIO:
    Le dispersioni termiche sull’involucro esterno possono essere ridotte agendo sull’isolamento termico dell’intero involucro edilizio (per murature, solai, infissi, etc.).
    Riguardo alle murature, ad esempio, la scelta di un tipo di tamponatura esterna, o degli strati di completamento di una tamponatura (come intonaci termoisolanti, a cappotto, pareti ventilate etc.) è determinante.

 

  • EFFICIENTAMENTO IMPIANTISTICO:
    Si possono ottenere rendimenti maggiori negli impianti ad energia non rinnovabile (ordinari) in vari modi.
    Ad esempio utilizzando caldaie a condensazione: soluzione da abbinare, perché funzioni in maniera ottimale, ad impianti a pannelli radianti (a pavimento). Si ottengono rendimenti maggiori del 10% circa rispetto alle normali caldaie.
    Un altro tipo di efficientamento impiantistico (rendimento di regolazione) è quello associato all’utilizzo di valvole termostatiche: regolano la temperatura in ogni ambiente singolarmente.
    La soluzione con pannelli radianti a pavimento è una soluzione migliore sotto l’aspetto dell’efficientamento, in quanto fornisce maggiore comfort ambientale (temperatura meglio distribuita), risparmio energetico (associando il solare termico si arriva al 30%) e flessibilità (funziona anche per il raffrescamento).
    Le pompe di calore elettriche con inverter  hanno elevati rendimenti (possono arrivare al 50-60 % in più).
    Sotto l’aspetto illuminotecnico, una accurata valutazione dei fabbisogni e dei consumi consente di adottare soluzioni con maggiori costi iniziali ma di maggior rendimento.

 

  • EVENTUALE INTEGRAZIONE CON IMPIANTI AD ENERGIA RINNOVABILE:
    L’integrazione impiantistica con energie pulite e rinnovabili garantisce (oltre che un maggiore rispetto dell’ambiente e minori emissioni in atmosfera) innegabili vantaggi sotto l’aspetto energetico.
    Come è noto, i più importanti impianti ad energia rinnovabile sono quelli fotovoltaici (con cellule fotovoltaiche che producono energia elettrica dall’irraggiamento solare), solari (con pannelli radianti che producono energia termica dall’irraggiamento solare), eolici (in questo caso i micro-eolici, che producono energia elettrica dalla ventilazione esterna), geotermici (che producono energia termica dallo scambio termico con il sottosuolo).

 

  • INTERVENTI SULL'ARCHITETTURA DELL'EDIFICIO E SULL'ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI:
    La conformazione, la volumetria, l’architettura stessa dell’edificio è responsabile del comportamento termico. Si può intervenire per ottenere un efficientamento operando sull’architettura stessa.
    Ci sono molte modalità, ad esempio spostando, riducendo, aumentando o schermando le aperture.
    Ad esempio utilizzando le serre solari (realizzabili in qualunque edificio), elementi costruttivi che consentono di accumulare calore d’inverno da utilizzare per il riscaldamento (e si rendono apribili poi per il periodo estivo), oltre che aumentare la superficie utile del fabbricato. Se ben progettate, consentono di ottenere riduzioni del fabbisogno energetico invernale (e quindi dei costi per il riscaldamento) fino al 50%.
    È necessario affrontare sapientemente il tema dell’integrazione architettonico-impiantistica onde coniugare al meglio forma e funzione, architettura ed ingegneria.

 

  • ANALISI ECONOMICA E COSTI-BENEFICI:
    Una corretta ed attenta analisi costi-benefici evidenzia come l’operazione di efficientamento è assolutamente conveniente, sotto il profilo puramente economico.
    Vengono quindi analizzati i costi necessari per realizzare l’intervento di efficientamento energetico.
    Viene poi effettuato un chiarissimo ed utilissimo confronto tra la situazione attuale prima dell’intervento (stato di fatto) e quella dopo l’intervento (ipotesi di progetto), prendendo in considerazione tutti i parametri più importanti di un edificio (consumi e costi per climatizzazione invernale ed estiva, costi per utenze elettriche, costi di manutenzione ordinaria, qualità e comfort ambientale, valore immobile, etc.) e comprendendo anche le relative detrazioni fiscali (ecobonus del 75%).
    Dal confronto e dall’analisi costi-benefici, si desume, in sintesi, che l’intervento risulta altamente conveniente per tutti i parametri considerati e che l’ammortamento dell’operazione è stimabile in circa 6-10 anni, dopo i quali si otterranno dei benefici economici netti.
    L’utilizzo eventuale di strumenti di credito (finanziamenti o altro) rende inoltre possibile l’operazione praticamente a costo zero, poiché la rata di finanziamento è quasi interamente assorbita dai risparmi energetici in bolletta e nei costi di manutenzione.

 

GUARDA I CASI TIPO

Il Concept

L'idea di Costruzioni Efficienti ed il progetto ENERGY DESIGN si sviluppano attraverso decenni di studi allo scopo di informare, promuovere ed incentivare gli interventi edilizi di Ristrutturazione, Restyling ed Efficientamento Energetico.

Ultime news

Dove siamo

GE STUDIO
Mario e Marco Gaballo Engineering

Via Bovio n° 2 - Nardò (LE)

Telefono: +(39) 0833 562916

Fax: +(39) 0833 836790

E-mail: info@costruzioniefficienti.it